Capgemini premiata tra le World’s Most Ethical Companies® del 2020 dall’Ethisphere Institute per l’ottavo anno consecutivo

Publish date:

Il premio è assegnato a quelle aziende che ricoprono un ruolo strategico nel favorire un cambiamento virtuoso della società su base globale

Milano, 25 febbraio 2020 – Capgemini ha annunciato oggi di essere stata premiata ancora una volta tra le World’s Most Ethical Companies 2020 dall’Ethisphere Institute, leader globale nella definizione e nel miglioramento degli standard delle business practice etiche.

Capgemini riceve il premio per l’ottavo anno consecutivo, a conferma del suo impegno di lungo periodo sul fronte delle business practice etiche. Quest’anno, l’azienda è tra le uniche tre società di servizi di consulenza a essere state premiate. L’edizione 2020 ha premiato 132 aziende in 21 paesi e attive in 51 settori diversi.

Paul Hermelin, Chairman e Chief Executive Officer (CEO) di Capgemini Group, ha affermato: “Dalla fondazione, il nostro gruppo ha sempre ritenuto che forti principi etici e integrità siano delle risorse inestimabili per un’attività redditizia e sostenibile. I 220.000 membri del nostro team in tutto il mondo mirano a stabilire i più alti standard possibili in questo senso, al fine di fare di Capgemini un vero Leader tra i Leader. Questo premio riconosce il comportamento etico che rende il nostro Gruppo un esempio di player responsabile agli occhi dei nostri clienti, degli azionisti e della comunità in generale, oltre a un datore di lavoro di fiducia per i nostri dipendenti”.

Philippe Christelle, Chief Ethics and Compliance Officer (CECO) di Capgemini Group, ha dichiarato: “Capgemini è onorata di essere stata ancora una volta riconosciuta per gli elevati standard etici e le sue pratiche, che sono parte integrante della nostra cultura aziendale. Ricevere questo riconoscimento per l’ottava volta sottolinea sia i nostri risultati di lunga data nel mettere in pratica i nostri valori, sia il nostro continuo miglioramento in questo ambito. Guidati dai nostri valori fondamentali, continueremo a dimostrare il nostro impegno nella creazione di un mondo digitale affidabile, integrando l’etica nelle nostre innovazioni e nei nostri servizi”.

Timothy Erblich, Chief Executive Officer di Ethisphere, ha commentato: “Ci congratuliamo con tutto l’organico di Capgemini per il riconoscimento ottenuto. Questa è un’occasione per premiare i leader che operano per migliorare l’integrità della cultura aziendale e mettere in luce quelle aziende che contribuiscono a garantire più ampi imperativi sociali e un bene comune”.

Metodologia e punteggio

Le valutazioni per le World’s Most Ethical Companies, basate su Ethics Quotient® (EQ), tool proprietario di Ethisphere, utilizzano un processo di valutazione che comprende oltre 200 domande relative a pratiche culturali, sociali e ambientali, attività etiche e di compliace, governance, diversity e iniziative a supporto della forza della value chain. Il processo si svolge come un framework operativo per misurare e codificare le principali practice implementate dalle aziende in tutto il mondo. Le migliori pratiche e gli approfondimenti dei vincitori del 2020 saranno pubblicati in un report e in un webcast a marzo e aprile di quest’anno.

Tutte le aziende che partecipano al processo di valutazione ricevono una Analytical Scorecard che offre una valutazione olistica e mostra come i loro programmi si confrontano con gli esigenti standard delle aziende leader.

Vincitori

­­L’elenco completo delle World’s Most Ethical Companies 2020 è consultabile al seguente indirizzo: https://worldsmostethicalcompanies.com/honorees.

 

2020_02_25_Capgemini_Ethisphere_Worlds...

Dimensione del file: 225,24 KB File type: PDF
cookie.
Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni e per modificare le impostazioni relative ai cookie sul tuo computer, leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi

Chiudi l'informativa sui cookie