Milano, Parigi, 12 marzo 2018 – Capgemini Italia ha supportato Esaote, tra i principali produttori mondiali di sistemi diagnostici medicali, in un percorso di digital transformation basato su soluzioni SAP®, che ha consentito all’azienda di migliorare l’efficienza dei processi produttivi, ridurre il time-to-market e i costi. Tutti i dipartimenti dell’azienda hanno beneficiato del nuovo modello “Smart Factory”.

Esaote ha più di 1.200 dipendenti in tutto il mondo e proprie unità produttive e di ricerca in Italia e nei Paesi Bassi. L’azienda è riconosciuta come una delle prime 10 società di imaging diagnostico al mondo. Da oltre 30 anni, la società è considerata all’avanguardia nella ricerca e sviluppo e nell’innovazione dei sistemi biomedicali. Esaote aveva bisogno di armonizzare i processi nelle sue varie realtà manifatturiere per ottenere maggiore efficienza e ottimizzazione della produzione al fine di ridurre i costi, attraverso cicli più snelli. Voleva inoltre abbassare la difettosità con conseguente riduzione dei costi di scarto e rilavorazione, oltre a correggere le strategie di manutenzione degli impianti e migliorare la tracciabilità complessiva dei componenti.

Un’architettura tecnologica trasformata

Per affrontare queste sfide, Capgemini ha ideato un percorso di trasformazione volto ad armonizzare e semplificare l’architettura tecnologica di Esaote, attraverso soluzioni SAP basate sull’approccio verticale ‘LifeSciencesPath[1], progettato secondo le best practices del settore. La piena implementazione di queste soluzioni è stata raggiunta in meno di 10 mesi.

“Esaote voleva digitalizzare i propri processi aziendali e creare efficienze adottando un modello unico e integrato di gestione. Capgemini ci ha supportato nella rapida trasformazione della nostra infrastruttura tecnologica e produttiva in ottica “Smart Factory” con soluzioni SAP. Con un’architettura IT costantemente controllata, performante e ridondata che garantisce la continuità del servizio a tutti gli utenti, possiamo pianificare e monitorare in modo tempestivo la produzione delle nostre apparecchiature, riducendo al contempo i costi di lavorazione e scarto”, ha dichiarato Mauro Roncari, CIO di Esaote. “Questo passo importante nel processo di modernizzazione della nostra architettura IT, vera spina dorsale per la nostra Azienda, fornisce una solida e affidabile base per la gestione del nostro business a livello Internazionale”.

La connessione in tempo reale migliora la produzione

Grazie all’integrazione con i macchinari in real time e la rapidità di elaborazione dei dati, il nuovo sistema consente, nell’ambito del controllo qualità, l’acquisizione di immagini diagnostiche per un confronto con scansioni target e la verifica del corretto set up delle sonde. La connessione in tempo reale permette di eliminare l’interazione fisica tra macchina e operatore, consentendo a quest’ultimo di raccogliere e analizzare i dati e archiviare le misurazioni, il tutto grazie al supporto di una gestione automatica delle non conformità.

Le performance vengono ora analizzate in tempo reale grazie a KPI e analytics. La soluzione è altamente scalabile poiché definisce dei processi abilitanti per la gestione della produzione per poi mappare macchinari, postazioni di lavoro, skill, linee e sequenze di operazioni che devono essere effettuate.

Gerardo Ciccone, Head of Manufacturing & Life Science di Capgemini Italia, ha affermato: “Abbiamo unito le nostre competenze nel digital manufacturing alle soluzioni SAP per aiutare Esaote a raggiungere il suo obiettivo, trasformando le sue infrastrutture tecnologiche in una piattaforma globale in ottica Industry 4.0. L’azienda adesso può gestire un processo di produzione ottimizzato, completamente integrafo e scalabile lungo un ampio network di fornitori, clienti e servizi di assistenza post vendita. Abbiamo lavorato a stretto contatto con i team di Esaote per identificare le migliori soluzioni per i sistemi”.

Risorse addizionali:

  • Per scaricare il case study e guardare il video clicca qui
  • Immagini illustrative ad alta risoluzione sono disponibili su richiesta

[1]La soluzione LifeSciencesPath di Capgemini è una configurazione predefinita e qualificata SAP, basata sulle best practices di Capgemini; include la conoscenza delle leading practices del settore e metodologie e pratiche di implementazione accelerata.

[2] SAP Manufacturing Execution (ME) su SAP HANA, SAP Manufacturing Integration and Intelligence (MII) e ERP di SAP