Linee guida per l’utilizzo dei social media

I social media stanno trasformando il modo in cui interagiamo, sia all’interno che all’esterno del Gruppo Capgemini. La collaborazione online ci consente di condividere conoscenze e idee indipendentemente dal livello aziendale, dal ruolo o dall’esperienza. È un modo per noi di prendere parte a discussioni sul lavoro che svolgiamo in Capgemini e mostrare la nostra competenza in questo settore.

Sebbene queste interazioni digitali producano enormi vantaggi, comportano anche alcuni rischi e responsabilità. Di conseguenza, abbiamo sviluppato alcune linee guida per garantire che le tue interazioni siano sicure, positive e rappresentative del brand Capgemini.

Nota: in qualità di dipendenti Capgemini, in aggiunta a quanto segue è necessario prendere familiarità anche con la Group Cybersecurity Acceptable Use Policy.

Account personali

Quando crei un account, puoi decidere se utilizzarlo per pubblicare contenuti personali, professionali oppure sia personali che professionali.

Puoi scegliere di avere account sui social media completamente personali: nessuna menzione del tuo datore di lavoro, nessuna condivisione di contenuti Capgemini, nessuna connessione tra il tuo canale e il brand Capgemini. In questo caso, puoi utilizzare il tuo account come desideri.

Tieni però presente che al giorno d’oggi mantenere l’ambito personale completamente separato da quello professionale è quasi impossibile: anche se non dichiari esplicitamente il tuo datore di lavoro, non è difficile per le persone unire i puntini. Ciò significa che, in qualità di dipendente Capgemini, ci aspettiamo che tu rispetti comunque il nostro Code of Business Ethics in tutte le tue attività.

Account professionali

Se utilizzi un account sui social media oppure un blog in cui pubblichi contenuti collegati a Capgemini, ci sono alcune linee guida specifiche che devi rispettare:

  • Puoi dichiarare il tuo ruolo in Capgemini nella tua biografia, ma deve sempre essere chiaro che il tuo account rappresenta una voce individuale e non quella dell’azienda;
  • Se dichiari la tua appartenenza a Capgemini, quello che pubblichi deve essere in linea con i nostri valori e principi etici;
  • Non puoi includere la locuzione “Capgemini” all’interno del tuo nome utente (es. @JaneCapgeminiDCX);
  • Non puoi utilizzare elementi legati al brand Capgemini all’interno del tuo avatar sui social media, ma puoi utilizzare le immagini di copertina ufficiali messe a disposizione dall’azienda;
  • I retweet e le condivisioni implicano l’approvazione del contenuto (indipendentemente da ciò che viene scritto nella biografia), il che significa che la condivisione di contenuti che costituiscono una violazione dei diritti di proprietà intellettuale oppure siano diffamatori, denigratori o rappresentino un abuso non sarà tollerata;
  • Non condividere mai contenuti riservati delle aziende cliente o che contengano proprietà intellettuale riservata.

Rifletti prima di pubblicare

Ricorda che la maggior parte delle piattaforme online sono come delle piazze pubbliche: tutto ciò che è al loro interno è visibile da parte di chiunque. Sulle piattaforme social i limiti tra le informazioni professionali e quelle personali non sempre sono ben definiti. In tempi di policy in costante mutamento e di motori di ricerca sempre più sofisticati, non si può mai avere la certezza di cosa viene condiviso, visualizzato o archiviato. Considera quindi che tutto ciò che rendi pubblico può restarlo a lungo ed essere associato a te, quindi è necessario essere coerenti con il modo in cui ci si vorrebbe presentare ad altre persone, sia in ambito personale che professionale.

Se non hai la certezza che un contenuto sia appropriato per la condivisione online, allora è meglio non pubblicarlo: prevenire è sempre meglio che curare.

Responsabilità

Sei personalmente responsabile delle tue parole e delle tue azioni in qualsiasi contesto, compreso quello online. Ricorda che quando utilizzi i social media lo fai a titolo personale e non a nome di Capgemini, comunica quindi utilizzando la prima persona singolare.

Quando discuti online di informazioni legate a Capgemini, ti chiediamo di essere trasparente, fornendo il tuo nome e ruolo, e sottolineando che lavori per il Gruppo Capgemini. Se gestisci un sito personale che fa riferimento o ha un impatto su Capgemini, utilizza un disclaimer come questo: “Le opinioni espresse in questo sito sono personali e non riflettono quelle di Capgemini”.

Nei limiti delle leggi applicabili, tieni presente che il Gruppo Capgemini si riserva il diritto di monitorare l’uso delle piattaforme social e di intraprendere azioni mirate per proteggere la propria reputazione. La violazione di queste linee guida può comportare sanzioni in base alle policy HR locali, in conformità con le leggi applicabili.

Per aprire un account aziendale o parlare come portavoce del Gruppo Capgemini è necessaria l’approvazione da parte della funzione Marketing & Communications globale o locale. Solo gli account autorizzati possono utilizzare il logo dell’azienda. Se vuoi rappresentare Capgemini o creare un account aziendale, contatta la funzione Marketing & Communications locale. Se un media online oppure offline ti contatta per avere informazioni relative a Capgemini, fai riferimento alla funzione Marketing & Communications locale.

Comportamento

Ci aspettiamo che il tuo comportamento online sia coerente con il nostro Code of Business Ethics e con la Group Cybersecurity Acceptable Use Policy. Le tue azioni possono contribuire a delineare la reputazione online del Gruppo Capgemini: sfrutta le tue conoscenze per arricchire le discussioni, aiutare a risolvere i problemi, condividere l’entusiasmo del nostro ambiente di lavoro e promuovere l’apprendimento e la condivisione di idee.

La fiducia è fondamentale per instaurare relazioni online: costruiscila mantenendo un tono rispettoso anche quando non sei d’accordo con le opinioni altrui e rispondi ai commenti in modo tempestivo. Se ti rendi conto di aver commesso un errore, intervieni prontamente per rimediare.

Evita il coinvolgimento in condotte online che non sarebbero accettate sul posto di lavoro o che siano illegali. Per esempio, non scrivere commenti sprezzanti, non essere prepotente, non intimidire, molestare o insultare altre persone e non pubblicare contenuti che incitino all’odio o che siano diffamatori, minacciosi, discriminatori o pornografici.

Il Gruppo Capgemini rispetta le opinioni personali e si aspetta che tu rispetti le altre persone e il loro diritto a un’opinione diversa dalla tua. Vale la pena ricordare che argomenti legati a politica, religione e sessualità possono essere molto delicati e alcuni temi e contenuti potrebbero essere ritenuti personali, discutibili o addirittura offensivi. Non dovresti fare commenti, battute o pubblicare materiale che possa offendere persone con un background diverso dal tuo.

Tieni inoltre presente che il tono che utilizzi online può essere interpretato in modi diversi da chi legge, a causa della mancanza della comunicazione non verbale o delle differenze culturali. Alcune persone potrebbero inoltre non avere familiarità con abbreviazioni, emoticon e altre convenzioni delle comunicazioni online. Ricorda infine che i commenti sono spesso isolati dal contesto, quindi ti invitiamo ad attenerti ai fatti.

Riservatezza

Proteggi sempre le informazioni confidenziali e proprietarie dei clienti, del Gruppo Capgemini e dei fornitori: si tratta di un requisito contrattuale e legale, le cui violazioni sono soggette a multe significative e possono essere perseguite penalmente. Non pubblicare inoltre contenuti che non condivideresti con la stampa o con clienti, analisti di mercato o competitor.

Assicurati che qualsiasi riferimento a clienti, partner e fornitori non violi nessun accordo di riservatezza. Ricorda sempre anche i tuoi obblighi di riservatezza stipulati in base al tuo contratto di lavoro.

Non diffondere informazioni su altre persone che lavorano con te, non utilizzare impropriamente i loro dati personali e non pubblicare le loro foto senza il loro consenso.

Anche quando l’accesso a una piattaforma è regolato tramite autenticazione SSO, è comunque necessario usare il buon senso per quanto riguarda le informazioni potenzialmente sensibili. Non utilizzare queste piattaforme per scambiare informazioni confidenziali di clienti, del Gruppo Capgemini o di fornitori, a meno che l’accesso sia limitato a un gruppo chiuso e strettamente controllato di persone e la piattaforma possieda gli appropriati livelli di sicurezza. I siti pubblicamente accessibili non sono luoghi appropriati per comunicazioni interne tra dipendenti del Gruppo Capgemini.

Copyright

Rispetta le leggi e i regolamenti, in particolare quelli che regolano i diritti sulla proprietà intellettuale, inclusi i diritti d’autore e i marchi commerciali.

Non pubblicare contenuti o intraprendere azioni che violino la legge o i diritti di proprietà intellettuale del Gruppo Capgemini o di terze parti. È necessario ottenere adeguata autorizzazione prima di utilizzare contenuti protetti da proprietà intellettuale (es. copyright o marchi commerciali).

Per quanto riguarda i marchi di proprietà di Capgemini, in aggiunta alle regole descritte in questo documento è necessario rispettare la Group Brand Policy e le linee guida di corporate visual identity.

Considerazioni finali

L’utilizzo delle piattaforme social in conformità con questa policy può costituire uno strumento di comunicazione molto efficace e potente, che aiuta a migliorare la qualità e l’efficienza del proprio lavoro. Ricorda sempre di utilizzare il buon senso, mostrare attenzione verso le altre persone e prenderti del tempo per ascoltare e per farti capire.

 

Ultimo aggiornamento: ottobre 2020