Capgemini rafforza la propria offerta in ambito Digital in Italia con l’acquisizione di Doing

Publish date:

Autore: Sam Connatty

Milano, 9 ottobre 2018 – Capgemini ha annunciato oggi l’acquisizione di Doing, agenzia digitale full service con sede in Italia. Questa importante acquisizione espande ulteriormente l’offerta di servizi digitali in Italia, allineandosi agli obiettivi di Capgemini Invent, la nuova linea di business globale del Gruppo che supporta i CxO a immaginare e costruire il loro business del futuro.

Il team multi-disciplinare di Doing, lo spirito imprenditoriale e lo straordinario numero di clienti sono complementari a quelli del Gruppo. La società integra in modo naturale il nostro team italiano, e ci consente di ampliare il nostro portafoglio di servizi digitali in questa e in altre aree geografiche. Sono molto lieto di accoglierli nel team di Capgemini”, commenta Olivier Sevillia, membro del Group Executive Board e CEO Europe Strategic Business Unit di Capgemini.

Fondata nel 2015 dalla fusione di Dnsee, Hagakure e Banzai Consulting, Doing comprende tre divisioni: “Technology”, “Content and Media”, e “Insight and Experience”. Con un team di oltre 200 persone, situate principalmente a Milano e Roma, supporta oltre 50 clienti lungo tutta la catena del valore digitale, dal service e business design, dallo sviluppo al maintenance. Tra i clienti più importanti ritroviamo ALD Automotive, L’Oréal e Lavazza.

“Doing è un’agenzia digitale molto nota sul mercato italiano, manterrà le sue caratteristiche sia nel rapporto con i clienti che nell’approccio alla delivery. Il loro portfolio servizi si integra perfettamente con la nostra value chain in ambito digitale e questo ci permetterà di rafforzare il nostro ruolo di partner full-line per accompagnare i nostri clienti nella loro trasformazione digitale. I nostri dipendenti saranno stimolati da questa ulteriore spinta all’innovazione”, ha affermato Andrea Falleni, Amministratore Delegato Capgemini Italia.

“In Doing abbiamo unito le competenze strategiche in analisi dei dati, service design, creatività, contenuti e tecnologia per supportare i clienti nel marketing, nella comunicazione e nella trasformazione digitale. Entrare a far parte del Gruppo Capgemini ci permetterà di ampliare i nostri servizi e offrire a brand globali capacità di implementazione e supporto a livello mondiale, una prospettiva molto interessante sia per i nostri clienti sia per i membri del nostro team”, commenta Diego Chiavarelli, CEO di Doing.

La transazione dovrebbe concludersi nelle prossime settimane.

2018 10 09 Capgemini ITA

Dimensione del file: 194,74 KB File type: PDF
cookie.
Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni e per modificare le impostazioni relative ai cookie sul tuo computer, leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi

Chiudi l'informativa sui cookie