I don’t care if I’m a girl, I want to fight with the boys

Publish date:

Nel lavoro, così come nella vita, ci sono degli obiettivi da raggiungere e, perché ciò sia possibile, è indispensabile poter contare sempre su un gruppo, un team forte e coeso in grado non solo di dare vita a nuove idee, ma anche e soprattutto di concretizzarle: in questa direzione, uomini e donne sono utili allo stesso identico modo, ognuno con le sue specificità, ognuno con i suoi punti di forza di cui far tesoro.

L’unione fa la forza. ​ Non ci sono uomini o donne se si vuole raggiungere un obiettivo, siamo tutti allo stesso livello, senza differenze né limiti: semplicemente ci si completa a vicenda.

Le donne, ad esempio, solitamente possono vantare ottime doti organizzative tra chi non si ferma di fronte agli ostacoli, chi riesce a costruire e curare ottimi rapporti con clienti e colleghi, chi mette ordine laddove le idee sono molteplici e confuse.

Tra gli uomini, invece, troviamo più spesso e facilmente doti tecniche, risoluzione, persuasività. Tutte doti preziosissime che, ad uno sguardo più ampio, vanno a completare una squadra che, tra chi organizza e prevede tutto con estrema precisione e chi perfeziona ogni dettaglio tecnico, è pronta così ad affrontare le sfide più dure senza temere rivali: una squadra di lavoro che non si perde d’animo davanti alle possibili difficoltà di un progetto ma collabora in modo unito e armonioso, esamina i diversi punti di vista con passione e dedizione, nonostante la pressione dei tempi.

Questa è la mia idea di un team bilanciato che trae tutta la sua forza dai singoli e che, in ambito professionale e lavorativo, ho la fortuna di vedere realizzarsi tutti i giorni in Capgemini: uomini e donne seduti allo stesso tavolo per discutere, confrontarsi, organizzarsi e poi iniziare operativamente il lavoro con una carica indecifrabile, dritti fino al traguardo.

Ed io che sono donna mi sento esattamente l’altra metà della mela “uomo”: non è un figlio in più o in meno, nè tantomeno una fisicità differente a fare di noi donne qualcosa di totalmente diverso rispetto agli uomini. L’unione delle due forze, maschili e femminili, è in grado di creare la vera formula per il successo.

Post correlati

#Gradathon2018

Ma dove vai se la passione non ce l’hai?

Paolo Di Bartolomeo
Date icon ottobre 8, 2018

Tanti sono i fattori che possono spingermi a consigliare Capgemini ad un mio coetaneo, un...

#Gradathon2018

Make VALUE through VALUES

Andrea Zagarella
Date icon ottobre 3, 2018

Capgemini è il posto giusto per chi ha coraggio. Certo, è leader mondiale nei servizi di...