Il coraggio della libertà

Publish date:

Se con uno spirito libero e indipendente si possono ideare le soluzioni più creative, è solo con il coraggio che si persegue la strada dell’innovazione, sfidando le “ricette” convenzionali e la forza dell’abitudine. Se non avessi trovato questi due valori fondamentali, coraggio e libertà, e molto altro in ciò che faccio ogni giorno e nell’ambiente in cui lo faccio, probabilmente mi sarei persa la cosa più bella che ogni persona possa augurarsi: appassionarsi, nel profondo, all’azienda per cui lavora.

Il mio primo impatto con i valori Capgemini avviene un paio di anni fa, durante la giornata di onboarding, per intenderci, quella giornata in cui facciamo una full immersion in quello che è l’azienda, nella sua struttura e nei suoi strumenti. Prima di arrivare qui, lavoravo per una società di consulenza non IT di stampo anglosassone per cui ero rassegnata a dovermi sorbire una presentazione farcita di slogan aggressivi, inneggianti alla competizione del tipo “Siamo i più bravi! Dobbiamo conquistare il mondo” con tanto di valori aziendali “standard”, di quelli triti e ritriti (l’eccellenza, l’innovazione, la leadership, la passione…).

E invece la sorpresa: in pochi minuti, dopo i primi interventi di presentazione, il mio scetticismo iniziale era già scemato, mentre mi colpiva, per la prima volta, scoprire quanto fosse diversa e originale l’identità dell’azienda di cui iniziavo a far parte!

Più ascoltavo le parole dei colleghi davanti a me, e più alcuni valori mi apparivano necessari e fondamentali non solo per Capgemini, ma per qualsiasi azienda: Onestà, Fiducia e Spirito di squadra.

Quale impresa si dichiarerebbe disonesta, indegna di fiducia e popolata di squali che si fanno le scarpe (anzi le pinne) a vicenda, rallentando la performance e i risultati? Direi nessuna!

Subito dopo, altri iniziarono a solleticare la mia curiosità: Umiltà e Divertimento.

Decisamente controcorrente e un po’ desueto, l’umiltà è un valore importante per un’azienda e per chi ci lavora: attraverso la consapevolezza dei propri limiti, si coltiva la curiosità e la crescita professionale e ci si concentra sull’essenziale.

Il Divertimento, poi, oggi è un valore quasi “di moda” per le aziende digital/social/Silicon Valley popolate da Millennials, ma ritrovarlo in un’azienda nata oltre 50 fa è un fatto davvero distintivo, segno di una grande visione del futuro da parte dei suoi fondatori. Certo, è necessario essere dotati di uno straordinario senso dell’umorismo per divertirsi quando le scadenze incombono, i clienti sono imbufaliti e la cosiddetta “Legge di Murphy” impazza: si potrebbe però iniziare ad immaginare qualche originale sessione aziendale di “Yoga della Risata” che aiuterebbe senz’altro a divertirsi anche in situazioni stressanti!

Il giorno del mio famigerato onboarding, però, è alla parola Libertà che sono quasi rimbalzata sulla mia sedia con estremo stupore: quello della libertà è un magnifico valore, molto raro tra le multinazionali, come testimoniano anche i più recenti studi dell’International Index of Corporate Values.

Io quando penso alla libertà penso alla Francia, ai suoi valori culturali, all’atmosfera elettrizzante della fine degli anni ’60, ai cortei studenteschi, a Jane Fonda stile Barbarella e a psichedelia… Può un’azienda riuscire davvero ad ispirarmi tutto questo?

La risposta è sì, e sapete perché?

Perché quell’azienda ha coraggio. E lo dimostra.

Il Coraggio è il valore che fa da ciliegina sulla torta dei valori di Capgemini, perché non c’è vera libertà se non c’è coraggio. E viceversa.

Se con uno spirito libero e indipendente si possono ideare le soluzioni più creative, è solo con il coraggio che si persegue la strada dell’innovazione, sfidando le “ricette” convenzionali e la forza dell’abitudine.

Il mio spirito da sagittaria, amante della libertà, del coraggio e del divertimento, è al top: esco dalla giornata di onboarding piena di entusiasmo e Proud to be Capgemini…

 

Post correlati

#Gradathon2018

Ma dove vai se la passione non ce l’hai?

Paolo Di Bartolomeo
Date icon ottobre 8, 2018

Tanti sono i fattori che possono spingermi a consigliare Capgemini ad un mio coetaneo, un...

#Gradathon2018

Make VALUE through VALUES

Andrea Zagarella
Date icon ottobre 3, 2018

Capgemini è il posto giusto per chi ha coraggio. Certo, è leader mondiale nei servizi di...

cookie.
Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni e per modificare le impostazioni relative ai cookie sul tuo computer, leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi

Chiudi l'informativa sui cookie