Queste non sono parole mie, certo, ma le prendo volentieri in prestito da Robert Dennis Blanchflower, centrocampista e allenatore di calcio nordirlandese degli anni 60, che aveva capito quanto la bellezza del calcio, e dello sport in generale, non fosse solo nei risultati, ma nel gioco, nella passione, nei minuti che trascorri in campo e in cui ti giochi la partita!

Io e la mia squadra, la Data&Cloud FC, ci crediamo e da un po’ di tempo ci battiamo in campo sia con colleghi (l’attuale PU MS) sia con team esterni, talvolta vincendo, talvolta incassando cocenti delusioni, un po’ dome avviene nella vita di tutti i giorni, no?

Noi siamo un gruppo unito dalla passione per il calcetto che ha pensato di andare oltre la semplice relazione tra i colleghi e vogliamo allargare il team: cerchiamo nuovi talenti della People Unit Data che si vogliano unire e lanciamo la sfida alle altre Unit che non vediamo l’ora di incontrare sul rettangolo di gioco!

Chi raccoglie la sfida?

Ringrazio tutti i membri della Data&Cloud FC:

Manuel Sirianni, Luca Barcella, Raffaele Mazza, Gianni Giordano, Alessio Cammilleri e Francesco Amico (Microsoft BI), Manuel Battaglia (Data Science), Riccardo Rossinelli (NEW!).